COMPOSIZIONE DI UN HABANO

Tre sono gli elementi che compongono un habano:

La tripa (il ripieno)

Il capote (la sottofascia che tiene insieme il ripieno)

La capa (la fascia esterna che avvolge il sigaro)








LA TRIPA è composta da tre foglie:

Volado: foglia di tabacco classificata come “leggera”, di scarso corpo, ha un’ottima combustibilità. È conosciuta anche come Forza 1, Fortaleza 1.

Seco: classificata come “media”, importante per il suo contributo aromatico, Fortaleza 2.

Ligero: classificata come “forte”, Fortaleza 3. Importante soprattutto per il corpo e il sapore. Brucia male.

Questi primi tre tipi corrispondono ai primi tre gradi di una classifica che tiene conto della forza, potenza del tabacco, la Fortaleza. Esistono anche i gradi 4 e 5, il medio tiempo e il maduro, ma sono rari nell’attuale produzione, usati con calibri grandi. La produzione attuale privilegia la leggerezza, la facilità della fumata. Anche il ligero viene usato con parsimonia, mai nei diametri inferiori a 38.


IL CAPOTE è una foglia di volado, di un tipo diverso da quello usato per la tripa.














LA FOGLIA DI CAPA deve essere fine ed elastica, oleosa, liscia, le nervature sottili, mai sporgenti. È determinante, a lei spetta il compito di appagare l’occhio e il tatto. La capa contribuisce al sapore del sigaro, ma in percentuale minima, difficile da calcolare.

Tutte le foglie che compongono un habano sono state coltivate e preparate per questo scopo.

SCOMPOSIZIONE DI UN HABANO

FOGLIE CHE COMPONGONO LA TRIPA:

links
novita'
Fincato La Casa del Habano di Emiliano Fincato / Via Colonna Antonina 34 / 00186 Roma / Tel. 06 6785508 / FNCMLN71D28H501W / P.I. 11518621005